La plurisensorialità/snoezelen è metodo che aiuta i più fragili ad avvicinarsi al mondo esterno spesso troppo complicato per loro. Ma in questi giorni ci scopriamo tutti un po’ fragili e quindi ci stiamo abituando a volare con le emozioni… ora anche in Russia

Cari amici,Giovedì 26 marzo 2020 l’Ermitage vi offre una visita delle sale museali online. Sarà un evento molto importante per noi. Vorremmo dare una mano ai cittadini dell’Italia che vive adesso un periodo non facile. Non possiamo prestarvi un aiuto medico o finanziario, ma speriamo di fare almeno qualcosa per abbellire questo momento duro attenuandolo… Read More La plurisensorialità/snoezelen è metodo che aiuta i più fragili ad avvicinarsi al mondo esterno spesso troppo complicato per loro. Ma in questi giorni ci scopriamo tutti un po’ fragili e quindi ci stiamo abituando a volare con le emozioni… ora anche in Russia

Vivere come una ape ( che qui viene arrichita da un aggettivo ” honey-miele”)… O come una mosca? Quali stupendi spunti plurisensoriali ci offre la natura

C’è tutto. C’è tutto un mondo plurisensoriale fatto di contrasti in questa breve ma profonda meditazione: la visione serena dei campi di fiori o quella angosciante dei depositi di spazzatura il ronzio delle ali dell’ape e quello della mosca il profumo dei fiori E la puzza della .monnezza (come chiamano la spazzatura a Roma, guarda… Read More Vivere come una ape ( che qui viene arrichita da un aggettivo ” honey-miele”)… O come una mosca? Quali stupendi spunti plurisensoriali ci offre la natura

L’ Infinito di Giacomo Leopardi. Interprete principale: la siepe. La siepe come una soglia, come una delle 170 soglie delle stanze plurisensoriali italiane e il mondo che esse dischiudono

Prima di immergerci nel video prodotto dalla Rai e che rappresenta sicuramente un contributo alla lettura in chiave plurisensoriale di questa poesia in occasione dei duecento anni di questa bellissima e famosa ode composta da Giacomo Leopardi nel 1819, vorrei riproporne il testo In modo tale che si potesse leggere ancora una volta soffermandoci su… Read More L’ Infinito di Giacomo Leopardi. Interprete principale: la siepe. La siepe come una soglia, come una delle 170 soglie delle stanze plurisensoriali italiane e il mondo che esse dischiudono

Festival Puccini.Torre del Lago. Una esperienza artistica immersiva, nel grande teatro all’aperto sulle rive del lago

Un teatro  che  ha come confini le acque del lago e le nubi del cielo…. E dove la natura in movimento introduce ulteriori elementi per una creazione multisensoriale unica E se poi avviene che Il Festival Puccini a Torre del Lago presenti Madama Butterfly ecco che la passione e la cura tutta giapponese per la… Read More Festival Puccini.Torre del Lago. Una esperienza artistica immersiva, nel grande teatro all’aperto sulle rive del lago

Ancora ” Pioggia a primavera”: spunti di riflessione su testo di Pino Daniele

https://www.google.com/url?sa=t&source=web&rct=j&url=http://www.testimania.com/testitradotti/36624.html&ved=2ahUKEwj29LXGg6fiAhVJJlAKHThvBJwQFjAAegQIAhAB&usg=AOvVaw1VmE_el4LnGJtNVMGg2bWr&cshid=1558251080455 TRADUZIONE di ” QUANNO CHIOVE” Canzone di Pino Daniele che ci aiuta a riflettere come anche una giornata di pioggia soprattutto in questo perido di primavera ( che non arriva…) possa essere occasione per ritagliarci una piccola ” comfort zone” E se  la natura non ci aiuta possiamo ricreare un nostro spazio sia mentale… Read More Ancora ” Pioggia a primavera”: spunti di riflessione su testo di Pino Daniele