Festa della Madonna di Lourdes:preghiera plurisensoriale fatta di Olii profumati e carezze

Pensiero del mattino 11 febbraio 2020.Madonna di Lourdes. Chiunque abbia una ferita, un dolore nel cuore, è un malato, e l’ammalato va trattato con i guanti bianchi perché nell’ammalato vive Gesù, il figlio di Dio.Chi ha un ammalato in casa ha Gesù presente. A volte gli stessi ammalati diventano purificazione anche per chi li assiste.… Read More Festa della Madonna di Lourdes:preghiera plurisensoriale fatta di Olii profumati e carezze

L’ Infinito di Giacomo Leopardi. Interprete principale: la siepe. La siepe come una soglia, come una delle 170 soglie delle stanze plurisensoriali italiane e il mondo che esse dischiudono

Prima di immergerci nel video prodotto dalla Rai e che rappresenta sicuramente un contributo alla lettura in chiave plurisensoriale di questa poesia in occasione dei duecento anni di questa bellissima e famosa ode composta da Giacomo Leopardi nel 1819, vorrei riproporne il testo In modo tale che si potesse leggere ancora una volta soffermandoci su… Read More L’ Infinito di Giacomo Leopardi. Interprete principale: la siepe. La siepe come una soglia, come una delle 170 soglie delle stanze plurisensoriali italiane e il mondo che esse dischiudono

Festival Puccini.Torre del Lago. Una esperienza artistica immersiva, nel grande teatro all’aperto sulle rive del lago

Un teatro  che  ha come confini le acque del lago e le nubi del cielo…. E dove la natura in movimento introduce ulteriori elementi per una creazione multisensoriale unica E se poi avviene che Il Festival Puccini a Torre del Lago presenti Madama Butterfly ecco che la passione e la cura tutta giapponese per la… Read More Festival Puccini.Torre del Lago. Una esperienza artistica immersiva, nel grande teatro all’aperto sulle rive del lago

A Mestre .Uno spazio plurisensoriale aperto sul territorio per capire come la ricerca e l’arredamento possono essere al servizio di tutti a partire dalle persone più fragili

HC. Engilab&safe ha realizzato uno spazio plurisensoriale all’interno della manifestazione TERRITORIombre organizzata dalla Associazione G.R.A.N.A. All’interno di tale evento che si articola su più spazi disseminati sul territorio di Mestre è stato realizzato lo spazio plurisensoriale all’ interno di una showroom presso Corte Ligrenzi a Mestre . L’ambientazione è caratterizzata oltre che da alcuni elementi… Read More A Mestre .Uno spazio plurisensoriale aperto sul territorio per capire come la ricerca e l’arredamento possono essere al servizio di tutti a partire dalle persone più fragili

Auguri per un 2019 ” costruito” sulla pace. E come spunto la costruzione di un presepe “segno dei tempi”. Occasione per una esperienza plurisensoriale

l’augurio è che il 2019 sia per Genova e per tutti noi un anno buono per risollevarsi da questa tragedia e per noi per sentirci. ancora più vicini ai genovesi e in generale a tutti quelli che soffrono proprio partendo dalle cose piccole e dagli spunti che possano venire anche  da un  presepio di casa… Read More Auguri per un 2019 ” costruito” sulla pace. E come spunto la costruzione di un presepe “segno dei tempi”. Occasione per una esperienza plurisensoriale

convegno “Suono come vibrazione” ovvero l’utilizzo del suono e della vibrazione in ambiente Snoezelen come possibile strategia di sollievo al dolore ‘globale’.

Nella mattinata di sabato 13 ottobre, presso la sala conferenze della Fondazione Cattolica Assicurazione  in Via Calatafimi 5, VERONA (zona Borgo Trento.) Orario 9,00-13,00 avrà luogo il convegno “Suono come vibrazione” organizzato dal Cerris dell’Ulss 9 Scaligera, Il Convegno sarà un momento di scambio di esperienze sull’ l’utilizzo del suono e della vibrazione in stanza… Read More convegno “Suono come vibrazione” ovvero l’utilizzo del suono e della vibrazione in ambiente Snoezelen come possibile strategia di sollievo al dolore ‘globale’.

stasera alle 21.30 inizia quella che sarà la più lunga eclisse di luna del secolo.Così la volta celeste si trasforma in un immenso spazio plurisrnsoriale/snoezelen.

Si! La volta celeste si trasforma in un immenso spazio snoezelen. Ossia vivendo la plurisensorialità nello spazio.R grazie allo spaxio. Perchè tutti, fragili e no, abbiamo bisogno di recuperare momenti per seguire altri ritmi. I ritmi ancestrali che ci richiama la natura Ed emozionarci recuperando anche un altro senso : quello del tempo dell’attesai

J’ai comptè mes années …avec un souvenir pour Gerard et pour le temps que nous avons partagè en Afrique. Patrie de la plurisensorialitè et de rapports humaines plus vrais

Qu’aimerais-tu être pour les gens qui te rencontrent? »J’aimerais pouvoir répondre« être comme un bonbons». Mais pas n’importe lequel. Un de ces bonbons décrits par Mario De Andarde. Un de ceux que chaque fois que nous le mettons dans la bouche a eu la magie de nous rappeler même juste un passage des réflexions du… Read More J’ai comptè mes années …avec un souvenir pour Gerard et pour le temps que nous avons partagè en Afrique. Patrie de la plurisensorialitè et de rapports humaines plus vrais

Multisensorialità pasquale grazie ad una rievocazione immersiva : dalle luci per sottolineare le emozioni della crocifissione agli odori della vita cittadina per sentire vicino questo tempo di fede

Due bambini in braccio ad una mamma che chiedono preoccupati ” perche hanno picchiato papà ? ” E la risposta “No piccolo il sangue che si vedi sul volto  del  papà non è stato procurato dalle percosse dei soldati romani.” Così è cominciato il mio primo contatto con la rievocazione della Passione ieri sera nella… Read More Multisensorialità pasquale grazie ad una rievocazione immersiva : dalle luci per sottolineare le emozioni della crocifissione agli odori della vita cittadina per sentire vicino questo tempo di fede