Giornata mondiale sindrome di Down. Il video ci porta a pensare a qualcuna delle personi fragili che cosciamo, ad incontrarla e a prenderci 4 minuti ( si proprio quattro) per guardarla. La persona e il video. In tutti i sensi

21 Marzo 2021

Il 21 marzo si celebra la Giornata mondiale delle persone con la sindrome di Down (WDSD – World Down Syndrome Day), un appuntamento voluto da Down Syndrome International e sancito ufficialmente anche da una risoluzione dell’Onu. L’evento è istituito per diffondere una maggiore consapevolezza e conoscenza sulla sindrome di Down, per creare una nuova cultura della diversità e per promuovere il rispetto e l’inclusione nella società di tutte le persone con tale sindrome.


La scelta della data non è casuale: la sindrome di Down, detta anche Trisomia 21, è caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più – tre invece di due – nella coppia cromosomica n. 21 all’interno delle cellule. “Questa Giornata è importante perché nel mondo sono presenti situazioni molto diverse ed è rilevante mettere in connessione questa comunità mondiale per continuare a sostenere pari diritti e opportunità”,

Quest’anno il tema della giornata mondiale è “CONNECT” con l’obiettivo principale di mettere gli interessati in connessione a livello internazionale con modalità innovative.

. Relativamente alla vita adulta il distacco dalla famiglia di origine e la possibilità di lavorare sono conquiste possibili per molte persone con sindrome di Down, ma richiedono un impegno significativo da parte delle istituzioni coinvolte in questi processi che, troppo spesso, utilizzano approcci alla vita adulta delle persone con disabilità intellettiva decisamente superati e non efficaci”.

Il brano “The Hiring Chain” è nato a supporto della causa di CoorDown, grazie al lavoro di Diego Perugini e Alessandro Cristofori, musicisti di Sarteano (Siena). I due dopo aver scritto il brano, hanno preso contatti con Sting per chiedere all’ex Police di “prestare” la sua voce per questa nobile causa. La risposta dell’artista è arrivata immediatamente e si è subito detto onorato di partecipare all’iniziativa per una causa così importante.

Parlando della nascita di “The Hiring Chain” Diego Perugini e Alessandro Cristofori hanno detto: “Abbiamo scritto una mail a Sting, spiegando lo scopo benefico dell’iniziativa e abbiamo inviato il testo e la musica e lui, dopo qualche giorno, ci ha inviato la traccia della sua voce; perfetta”. Dal canto suo Sting, che non ha esitato un momento a mettersi in gioco per la causa, ha detto: “Sono onorato di partecipare all’iniziativa.

Assumendo un ragazzo con la Sindrome di Down tu puoi dare vita ad una catena virtuosa: più gente vede persone con la sindrome di down che lavorano, più loro saranno riconosciuti come bravi dipendenti e altri ancora saranno assunti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...