l’abbraccio. E la sua mancanza. Ai tempi del coronavirus

Che altro aggiungere? Solo una domanda, nuova per gli odierni dolori e vecchia come la storia dell’uomo: PERCHÉ? E come sempre una prima risposta è : per riscoprire ciò che abbiamo. Nelle cose e ancor più negli affetti. TUTTI. E a tutte le età.

Grazie Paola. Enrico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...