Poche ore fa,dopo 133 anni, la Sagrada Familia, stupenda cattedrale moderna di Barcellona ancora in costruzione su progetto e iniziale direzione lavori di Antoni Gaudì ha ottenuto dalle autorità comunali i permessi edilizi

È davvero una coincidenza  stupefacente che l’arrivo di questa notizia  avvenga nello stesso giorno in cui lo scultore giapponese (che è anche coordinatore del completamento dell’ opera di Antoni Gaudí all’interno della Sagrada Familia di Barcellona) ha tenuto una Lectio magistralis proprio su questo argomento

Il maestro giapponese Sotoo Etsuro ha infatti inaugurato l’apertura dell’Anno Accademico della scuola di Arte Sacra a Firenze con con  una sua Lectio magistralis   incentrata  sui  lavori per il completamento  della cattedrale della Sagrada Familia

20181020_164855.jpg
Lo scambio di regali tra la Presidenza della Scuola e il Maestro Sotoo Etsuro

E sempre  di oggi è la notizia che la cattedrale progettata da Antoni Gaudì, ha finalmente ottenuto dopo   più di un secolo  dal Comune i permessi edilizi.

Inoltre , nei prossimi dieci anni, il Consiglio di costruzione della basilica, uno degli edifici più visitati dai turisti (4,5 milioni di persone all’interno e 20 nell’area esterna), contribuirà per 36 milioni di euro alle spese municipali di urbanizzazione, mobilità e manutenzione dell’ambiente attorno alla chiesa.

Lo prevede l’accordo raggiunto con il Comune del capoluogo della Catalogna, che ordina anche le varianti al piano regolatore e il piano speciale urbanistico necessari per il completamento del cantiere, previsto per il 2026. Fino a oggi, la Sagrada Familia aveva giustificato le opere con un permesso del comune di Sant Marti de Provencals, ottenuto da Gaudì stesso nel 1885 e aveva motivato quella che la sindaca della lista affine a Podemos Barcelona En Comu, Ada Colau, aveva definito “un’anomalia storica”. La sindaca, oggi, si è detta più volte soddisfatta del raggiungimento dell’accordo.

Per la prima cittadina, infatti, si tratta di un “accordo storico”, non soltanto perché “risolve l’anomalia” che vede l’edificio considerato, da tempo, “senza licenza” ma anche per “la corresponsabilità delle parti verso la città”.

Per quanto invece riguarda il sottoscritto rimando a un prossimo post in cui cercherò di fare una sintesi della stupenda relazione di Sotoo Etsuro, che ha parlato di luce, materiali, forme della natura trasformate in pietra .

20181020_130309.jpg

E come tutto questo si collega alla vera religiosità che affonda le sue radici nella cultura e nella tradizione

Fino al punto  in cui emerge  il senso della tradizione  che a ben guardare può  essere annoverato  come Sesto o Settimo Senso

Ed ecco perché  se parliamo  del senso  della tradizione  possiamo a pieno titolo inserirlo in questo sito  che si occupa  di plurisensorialità

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...