Il perchè di una architettura sensoriale

SPAZIO, MOVIMENTO E COMUNICAZIONE

Lo spazio creato dall’uomo é esigenza primaria di riparo e difesa. Lo spazio così circoscritto nelle culture occidentali diventa poi “abitato ” ossia fissato in forme e articolazioni in cui varie persone si rapportano tra loro.

Nei popoli di differenti culture rispetto alla nostra  non é sempre cosi: ma questa é una parte delle mie esperienze in America Latina e Africa a cui dedicherò ( forse) una sezione apposita

Ritornando alla nostra cultura, lo spazio abitato è funzione di chi sono gli abitanti, siano essi europei od orientali, e il modo ri rapportarsi gli uni con gli altri.

Rapportarsi vuol dire tra l’altro percepire e comunicare

Nei miei scritti vi parlerò di percezioni e  modi di comunicare diversi da quelli che la maggior parte di noi conosce.

Perchè noi vediamo i loro scafandri ma poco sappiamo di quelli che vivono al loro interno

Un viaggio in un altro mondo: spero di essere una buona guida. Molto ho appreso da coloro che si impegano per comunicare con questo mondo.

Molto ho appreso: spero di riuscire a comunicarne in modo strutturato almeno qualche frammento.

Il resto sta a voi e alla vostra voglia di sapere.

Buon viaggio

Enrico Orofino

Un pensiero riguardo “Il perchè di una architettura sensoriale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...