Se mi ami non piangere

In questo bello scritto, spesso attribuito erroneamente a Sant’Agostino ma riconducibile invece a padre Giacomo Perico un gesuita morto nel 2000 , una persona defunta parla ad un proprio congiunto confortandolo con una descrizione dei Cieli. E queste parole ancora rieccheggiano nella mia mente pensando all’emozione e commozione che hanno prodotto in me ed altri… Read More Se mi ami non piangere

messaggio ai giovani per contenere i contagi da parte del Dott. Anthony S. Fauci

Questo messaggio è stato lanciato dal Dott. Fauci durante l’intervista di Fazio a” Che tempo che fa ” . Fauci è Direttore del National Insitute of Allergy and Invectious Diseases ( NIAID) . Il dott. Fauci raccomanda a tutti ma soprattutto ai giovani di non abbassate la guardia. Manca poco al vaccino ma prima arriverà… Read More messaggio ai giovani per contenere i contagi da parte del Dott. Anthony S. Fauci

San Benedetto e San Giovan Gualberto. A Vallombrosa nella loro festa

Museo Abbazia di Vallombrosa Un sabato e una domenica con festività importanti e collegate Ed una visita all’ abbazia di Vallombrosa programmata da tempo senza far mente locale ai Santi fondatori. Ma Qualcuno lassù aveva tessuto la tela degli eventi… Un sábado y un domingo con días festivos importantes y relacionados. Y una visita a… Read More San Benedetto e San Giovan Gualberto. A Vallombrosa nella loro festa

Ennio Morricone. La genialità di introdurre suoni della natura come l’ urlo del coyote nella musica

Ascoltiamo cosa il maestro ci dice sulla comunicazione attraverso la musica. In tutti i sensi. ( version en francias au fond Y despues version en Español ) Come riusciamo anche noi a inserire suoni della natura nelle ambientazioni sensoriali? In passato ( neanche troppo lontano) conlunghe ricerche in internet o registrando noi direttamente i suoni… Read More Ennio Morricone. La genialità di introdurre suoni della natura come l’ urlo del coyote nella musica

Abbiamo il triste compito di annunciare la morte, questo mercoledì 6 maggio 2020, di Birthe Lejeune, vicepresidente della Fondazione Jérôme Lejeune, a seguito di una grave malattia

Il presidente della Fondazione Jérôme Lejeune, con tutto il personale della Fondazione e dell’Istituto Jérôme Lejeune, hanno il triste compito di annunciare la morte, mercoledì 6 maggio 2020, di Birthe Lejeune, vicepresidente della Fondazione Jérôme Lejeune, a seguito di una grave malattia Birthe era membro della Pontificia Accademia per la Vita, membro del Pontificio Consiglio… Read More Abbiamo il triste compito di annunciare la morte, questo mercoledì 6 maggio 2020, di Birthe Lejeune, vicepresidente della Fondazione Jérôme Lejeune, a seguito di una grave malattia

Decalogo per evitare il contagio della Johns Hopkins University

La Johns Hopkins University ha inviato questo eccellente riassunto sulle caratteristiche del virus e le indicazioni conseguenti per evitare il contagio: Da memorizzare e condividere Il virus non è un organismo vivente, ma una molecola proteica (DNA) coperta da uno strato protettivo di lipidi (grassi) che, se assorbito dalle cellule della mucosa oculare, nasale o… Read More Decalogo per evitare il contagio della Johns Hopkins University

La plurisensorialità/snoezelen è metodo che aiuta i più fragili ad avvicinarsi al mondo esterno spesso troppo complicato per loro. Ma in questi giorni ci scopriamo tutti un po’ fragili e quindi ci stiamo abituando a volare con le emozioni… ora anche in Russia

Cari amici,Giovedì 26 marzo 2020 l’Ermitage vi offre una visita delle sale museali online. Sarà un evento molto importante per noi. Vorremmo dare una mano ai cittadini dell’Italia che vive adesso un periodo non facile. Non possiamo prestarvi un aiuto medico o finanziario, ma speriamo di fare almeno qualcosa per abbellire questo momento duro attenuandolo… Read More La plurisensorialità/snoezelen è metodo che aiuta i più fragili ad avvicinarsi al mondo esterno spesso troppo complicato per loro. Ma in questi giorni ci scopriamo tutti un po’ fragili e quindi ci stiamo abituando a volare con le emozioni… ora anche in Russia

4 candele, un bambino e 5 emozioni. Medicina per questo tempo da gustare in setting di sensory deprivation

Molti l’ avranno già letta e meditata. Ma questa versione che è in francese ma facile da capire e/o ricordare (ad ogni buon conto riporto un traduzione in calce) ha il pregio di presentarla in una forma ricca di spunti emotivi e…plurisensoriali. Sono poco più di 2 minuti per gustarla consiglio di mettersi tranquilli nel… Read More 4 candele, un bambino e 5 emozioni. Medicina per questo tempo da gustare in setting di sensory deprivation

La primavera, anche dopo equinozio, non lo sapeva .

La primavera anche dopo l’equinozio non lo sapeva . Era il 20 marzo 2020, le strade erano vuote, i negozi chiusi, la gente non usciva più.Ma la primavera non sapeva nulla.E i fiori continuavano a sbocciareE il sole splendeE le rondini sono tornateE il cielo era rosa e blu.Al mattino il pane veniva impastato e… Read More La primavera, anche dopo equinozio, non lo sapeva .

E se volessimo alimentare la ns acutezza sensoriale ricordando che oggi, 20.3.20 è equinozio di primavera? E che per alcuni popoli come i persiani è così importante da essere il NOWRUZ, il loro Capodanno?

Domani/ oggi per quasi 300 milioni di persone la festa del NOWRUZ Un momento di nuovi inizi mentre l’inverno fiorisce in primavera, Questo rito storico è riconosciuto come il capodanno persiano e riunisce le comunità per abbracciare il cambiamento delle stagioni nello spirito di rinnovamento e rinascita. Nella lingua persiana, “NOW” significa “nuovo” e “ruz”… Read More E se volessimo alimentare la ns acutezza sensoriale ricordando che oggi, 20.3.20 è equinozio di primavera? E che per alcuni popoli come i persiani è così importante da essere il NOWRUZ, il loro Capodanno?

Vivere come una ape ( che qui viene arrichita da un aggettivo ” honey-miele”)… O come una mosca? Quali stupendi spunti plurisensoriali ci offre la natura

C’è tutto. C’è tutto un mondo plurisensoriale fatto di contrasti in questa breve ma profonda meditazione: la visione serena dei campi di fiori o quella angosciante dei depositi di spazzatura il ronzio delle ali dell’ape e quello della mosca il profumo dei fiori E la puzza della .monnezza (come chiamano la spazzatura a Roma, guarda… Read More Vivere come una ape ( che qui viene arrichita da un aggettivo ” honey-miele”)… O come una mosca? Quali stupendi spunti plurisensoriali ci offre la natura

El abrazo en el tiempo del Coronavirus (segue in calce versione in italiano)

Porque hay cosas curiosas como la que informé aquí. No debe olvidarse que abrazar es una forma de comunicación muy importante, especialmente para una persona discapacitada, y que hay muchas formas de abrazar a una persona, especialmente a una persona frágil. Aquí hay uno que he estado usando durante años. Y que también tiene la… Read More El abrazo en el tiempo del Coronavirus (segue in calce versione in italiano)

Festa della Madonna di Lourdes:preghiera plurisensoriale fatta di Olii profumati e carezze

Pensiero del mattino 11 febbraio 2020.Madonna di Lourdes. Chiunque abbia una ferita, un dolore nel cuore, è un malato, e l’ammalato va trattato con i guanti bianchi perché nell’ammalato vive Gesù, il figlio di Dio.Chi ha un ammalato in casa ha Gesù presente. A volte gli stessi ammalati diventano purificazione anche per chi li assiste.… Read More Festa della Madonna di Lourdes:preghiera plurisensoriale fatta di Olii profumati e carezze

Rula Jebral donna affascinante che in una edizione di Sanremo bella perché ricca di rewind sul nostro tempo che ci riportano alla vera piacevolezza. Fatta di musica, colori, emozioni, riflessioni. Insomma di corpo(i) e mente(i), come il fascino di donne che non si vedevano più da tempo. Ma che ci sono. Spesso per fortuna al nostro fianco

Lei indossava biancheria intima quella sera? -Si ricorda di aver cercato su internet il nome di un anticoncezionale quella mattina? -Lei trova sexy gli uomini che indossano i jeans? -Se le donne non vogliono essere sfruttare devono smetterla di vestirsi da poco di buono. Queste sono solo alcune delle domande poste in un’aula di tribunale… Read More Rula Jebral donna affascinante che in una edizione di Sanremo bella perché ricca di rewind sul nostro tempo che ci riportano alla vera piacevolezza. Fatta di musica, colori, emozioni, riflessioni. Insomma di corpo(i) e mente(i), come il fascino di donne che non si vedevano più da tempo. Ma che ci sono. Spesso per fortuna al nostro fianco

Desde NAVIDAD 2019 hasta el compromiso para 2020. Recordando a todos los que nos cuidan. En todos los sentidos

Estimados usuarios de internet: esta Navidad quiero desenredar un poco la tradición y ser quien te escriba una cartaTe hablo desde esta cuna algo especial. Tanto por el “concepto” (como diría el “joven” hoy) como por los tiempos (pero ya sabes cuando el padre Enrico pone algo en su cabeza: tienes que hacerlo como tenía… Read More Desde NAVIDAD 2019 hasta el compromiso para 2020. Recordando a todos los que nos cuidan. En todos los sentidos

Festa della Luce 2019. Lione ancora una volta si trasforma in un grande teatro/ laboratorio cittadino della luce e con la luce

La Fête des Lumières edizione 2019 svoltasi a Lione dal 5 al 9 ottobre ha offerto installazioni luminose e fiabesche nelle strade e nelle piazze della città di Lione, ma anche nei suoi monumenti o sulle rive della Saona. 65 opere intime, grandiose, insolite e sorprendenti si present tango ai visitatori Ormai provenienti da tutta… Read More Festa della Luce 2019. Lione ancora una volta si trasforma in un grande teatro/ laboratorio cittadino della luce e con la luce

Azione e Acutezza percettiva: Vedere, saper guardare, agire

Un giorno, uscito da scuola, il piccolo Hendrick si mise a correre su una diga, una barrier che nei Paesi Bassi proteggeva i campi coltivabili dal mare del Nord. Il padre aveva detto a Hendrick: ”Tuo nonno ha partecipato alla costruzione di queste dighe e io ora le riparo, quando vengono danneggiate dalle onde e del… Read More Azione e Acutezza percettiva: Vedere, saper guardare, agire

Questa notte Il gigante della tenerezza di Dio è tornato al Padre

Tante volte nei mie corsi di formazione che ho tenuto sulle finalità degli spazi plurisensoriali ho citato il nome di Jean vanier soprattutto ricordando il suo bellissimo libro :” la lavanda dei piedi ” che potremmo definire un capolavoro di legame tra religione multisensorialità e celebrazioni per le persone fragili . In questo momento di… Read More Questa notte Il gigante della tenerezza di Dio è tornato al Padre

IL CERVELLO DI UNA PERSONA ANZIANA. il cervello di una persona anziana è molto più plastico di quanto comunemente si creda.

EL CEREBRO DE UNA PERSONA MAYOR* versione originale in spagnolo.Al fondo IL CERVELLO DI UNA PERSONA ANZIANA * * Il direttore della George Washington University School of Medicine sostiene che il cervello di una persona anziana è molto più plastico di quanto comunemente si creda. A questa età, l’interazione degli emisferi destro e sinistro del… Read More IL CERVELLO DI UNA PERSONA ANZIANA. il cervello di una persona anziana è molto più plastico di quanto comunemente si creda.

Anche la pubblicità può farci trovare conferme al commento del neuropsichiatria inglese che incontrai ormai 18 anni fa all’inizio dei miei studi sullo snoezelen

Diceva Roger chet utti gli sforzi per creare emozioni negli spazi snoezelen sono tesi ad avvicinare i ragazzi con disabilità intellettiva ai percorsi emozionali che si possono ritrovare nella natura . E quando a presentare questi percorsi sono studi di comunicazione con budget importanti che consentono di realizzare video e fusione con musiche di tipo… Read More Anche la pubblicità può farci trovare conferme al commento del neuropsichiatria inglese che incontrai ormai 18 anni fa all’inizio dei miei studi sullo snoezelen

ricordate il commento del neuropsichiatria inglese che incontrai ormai 18 anni fa all’inizio dei miei studi sullo snoezelen?

Mi disse che tutti i loro sforzi negli spazi plurisensiriali erano finalizzati a creare dei ponti verso la più importante esperienza plurisensoriale che ci sia: muoversi nella natura questo video del progetto degli amici della comunità dell’ Arche di Bologna va in questa direzione: loro hanno avuto l’opportunità di partecipare al docufilm TANTA STRADA che… Read More ricordate il commento del neuropsichiatria inglese che incontrai ormai 18 anni fa all’inizio dei miei studi sullo snoezelen?